You are currently browsing the monthly archive for febbraio 2009.

A Cefàla viveva una ragazza, bella e molto intelligente.

Mentre un giorno stava aspettando sull’uscio il suo innamorato le arrivò la notizia che il suo innamorato era stato sfidato a duello dallo spadaccino più abile di Cefàla.

La giovane, terrorizzata, pensò subito “Devo fare qualcosa: ma cosa potrei fare?” si chiedeva, “Ci sono: potrei chiedere da donna a donna alla sua fidanzata se può persuaderlo a rinunciare al duello”.

La ragazza cominciò a mettersi alla ricerca della fidanzata dello spadaccino più bravo della città, e quando la trovò le disse: “Sono qui per chiederti un favore. Vedi, il tuo fidanzato ed il mio dovranno sfidarsi a duello domani al calare del sole. Il tuo fidanzato è troppo abile con la spada, il mio invece terribilmente meno. Ti prego, ho paura che me lo uccida: tu forse puoi convincerlo a lasciare stare, magari a te darà ascolto”.

“Forse” rispose lei “ma io non ne posso niente se il tuo fidanzato è stato così avventato da sfidare a duello il mio, e non ho voglia di andare a parlargli. Con il caratteraccio che ha, è capace che se la prenda con me”.

“Facciamo un duello anche noi allora, un duello di maglia: se vinco io tu cercherai di convincere il tuo fidanzato a non duellare con il mio” disse la ragazza.

“Cosa facciamo?” disse l’altra.

“Facciamo una maglia per le loro armature” disse lei.

Così cominciarono con i loro grossi ferri a sferruzzare. Un colpo qua, uno là, presto erano entrambe a buon punto.

Il duello durò un bel po’ e alla fine, stremate entrambe, decisero di fermarsi.

La maglia più lunga e più completa decretò la vincitrice.

La ragazza aveva vinto. Il suo amore era salvo.

“Ce l’ho fatta” pensava lei.

Quella sera infatti un messo arrivò dal suo fidanzato dicendo che il duello non si sarebbe più svolto.

i duelli di Cefàla

Emanuela Sortino, Licenza Creative Commons by-nc-sa 3.0

Annunci

emaki81

“Dov’è il mio cuore, lì è la mia casa”

Commenti recenti

emaki81 su Arrivederci Arthur
Affy su Arrivederci Arthur
cavaliereerrante su Una mamma
emaki81 su Una mamma
cavaliereerrante su Una mamma

Blog Stats

  • 199,664 hits
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  
Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Le pieghe della vita

Perché quando cadi nelle pieghe della vita, o meglio sarebbe dire crepe, all’improvviso è come se ti vedessi vivere, come se ti vedessi da fuori. Quando accade, bisogna mettere in conto che può non piacerti quello che vedi.

NUNZY CONTI

"L'essenziale è invisibile agli occhi" Antoine de saint Exupery

Panirlipe's Weblog

pensieri rari e furtivi

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

Spaziocorrente

Il valore di un sorriso. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno, nessuno è così povero da non poterlo dare. (P. Faber)

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

arthur...

l'avventura continua...